progettazione telai Rhevo

I telai artigianali RHEVO

motivo_triangoli

La parola d’ordine è “unico”

Tutto o niente. Ho sempre avuto una voglia matta di realizzare qualcosa di mio, di unico, di realizzare ciò che avevo in mente, senza scendere a compromessi e senza ascoltare i “guru” delle vendite e del commercio. Ho passato ore e ore in bici a pensare a come avrei voluto che fosse il mio telaio ideale. In effetti, ne avevo in mente diversi in base ad ogni disciplina, ad ogni utilizzo, ad ogni obiettivo.
In un mondo bicromatico come il ciclismo o raccogli subito tutto, oppure sarà sempre niente. Il problema è che “tutto” non si concede facilmente ai ciclisti, nemmeno ai più ingegnosi, nemmeno ai più golosi.
Il 1 ottobre 2016, alla Red Hook Crit di Milano ho sentito un sapore tutto nuovo. Ho pensato che fosse giunto il momento del tutto per tutto. Non se lo aspettava quasi nessuno e poco importa di cosa avrebbero pensato le persone.

Le regole sono sempre state semplici: ogni telaio deve soddisfare delle esigenze specifiche, deve essere completamente prodotto in Italia, deve essere completamente prodotto a mano, personalizzato, con il proprio carattere distintivo, il proprio temperamento e la propria indole. Unico, proprio come un purosangue.

Scopri tutti i servizi Rhevo

Seguici sui social